Servizio temporaneamente sospeso per manutenzione dei dispositivi di misurazione.

 

E l'Onu elogia Share Everest

immagine

ROMA – “L’impresa scientifica di Share Everest 2008 è un esempio dell’eccellenza italiana nel mondo e risponde alle priorità ambientali individuate dall’Onu”. Così Srgjan Kerim, presidente dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha elogiato la spedizione guidata da Agostino Da Polenza che nel mese di maggio ha installato sull’Everest, a 8000 metri di quota, la stazione meteorologica più alta del mondo. Kerim è intervenuto alla serata organizzata dal Comitato EvK2Cnr e il Circolo del Ministero degli Esteri di Roma dove, alla presenza del sindaco Gianni Alemanno, è stata inaugurata la palestra di roccia dedicata alla guida alpina Marco Forcatura, scomparso lo scorso febbraio.

 

Share Everest: pronti a tornare a casa

immagine

MILANO -- Missione compiuta e ora è tempo di rientrare. Gli alpinisti di Share Everest, Silvio "Gnaro" Mondinelli, Marco Confortola e Michele Enzio, guidati dal capospedizione Agostino Da Polenza, sono di ritorno a casa. L'arrivo in Italia è previsto infatti per domenica sera all'aeroporto di Milano Malpensa.
 

Napolitano: Share Everest fa onore all'Italia

immagine

ROMA – “La vostra impresa alpinistico scientifica riempie di orgoglio, fa onore all’Italia e regala una speranza di salvezza al Pianeta Terra”. Così il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha commentato l’impresa compiuta dalla spedizione Share Everest 2008, guidata da Agostino Da Polenza, che nelle scorse settimane ha installato, sull’Everest a 8000 metri, la stazione meteorologica più alta del mondo. Entra nella notizia e guarda il video della trasmissione, andata in onda stamattina su Rai 3!
 

Fini: grande successo scientifico

immagine

ROMA -- "Desidero esprimere le mie più vive felicitazioni per gli importanti risultati raggiunti dalla spedizione Share Everest". Con queste parole il Presidente della Camera Gianfranco Fini si è congratulato questa mattina con Agostino Da Polenza, presidente del comitato EvK2Cnr, per il grande successo della spedizione alpinistico-scientifica Share Everest 2008.
 

Imperdibile: domani Share Everest su Rai 3

immagine

LOBUCHE, Nepal -- Un saluto al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in diretta dall'Everest e in onda su Rai 3. Domani mattina gli alpinisti di Share Everest, Gnaro Mondinelli, Marco Confortola e Michele Enzio, con il capospedizione Agostino Da Polenza, saranno in collegamento con il Quirinale dall'osservatorio Piramide sulle pendici della montagna, all'interno della trasmissione condotta da Fabrizio Frizzi.
 

Enzio: perchè ho continuato a salire

immagine

CAMPO BASE EVEREST -- Sono contento di essere stato lucido e consapevole dei miei limiti e delle mie forze. All'inizio sapevo che potevo continuare e così ho fatto, allo stesso modo quando ho capito che era il momento di rinunciare sono tornato indietro. Sono felice comunque, non ero mai stato così in alto". Ecco come Michele Enzio racconta il suo tentativo di vetta.
 

Confortola: fiero del nostro lavoro

immagine

CAMPO BASE EVEREST-- "Ad 8000 metri con la bufera non è un gioco, non si scherza: lì si rischia la vita, quindi è andata benissimo così. Abbiamo fatto qualcosa di grande, quella stazione rimarrà lì per tanti anni, va al di là di noi e della gloria personale". Sono parole emozionanti quelle di Marco Confortola che, in partenza dal campo base dell'Everest, racconta con orgoglio la sua esperienza sulla montagna più alta del mondo.
 

Mondinelli: Everest, il mondo che non c'è

immagine

CAMPO BASE EVEREST, Nepal -- "Viene la malinconia, passeggiando oggi per il campo base. Tutti fanno le valige, tolgono le bandierine di preghiera, gli yak portano via i materiali. E' il nostro mondo che non esiste, e che sta per scomparire un'altra volta". Semplici quanto intensi, i pensieri di Mondinelli che, dopo il tentativo di vetta fermato dal gelo, si sta preparando al rientro con i suoi compagni di Share Everest.

 

Everest: emozioni in diretta web da 8.000 metri

immagine

COLLE SUD -- Questa notte, alle due, a Colle Sud il vento spirava a 50 chilometri orari e c'erano 24 gradi sottozero. Condizioni improponibili per un tentativo di vetta senza l'ausilio di ossigeno. Ma la voglia di cima, per Michele Enzio, era troppo forte. Ha provato a salire lo stesso, seguito da tre sherpa, mentre Silvio Gnaro Mondinelli e Marco Confortola lo aspettavano a campo 4. Ha dovuto rinunciare sull'anticima. Eccovi le immagini in diretta.
RIGUARDA IL PRIMO VIDEO
RIGUARDA IL SECONDO VIDEO
 

Mondinelli e soci al base: grazie

immagine

CAMPO BASE EVEREST -- Sono al campo base Silvio Mondinelli, Marco Confortola e Michele Enzio. Stanchi, ma felici di riabbracciare il capospedizione Agostino Da Polenza, che dopo la notte in bianco per seguire i movimenti dei suoi alpinisti, è salito dal Laboratorio Piramide al campo base dell'Everest per riabbracciarli al momento dell'arrivo.
 

Syndicate content